Sarichioi un paradiso sulla terra
Home » Uccelli del Delta del Danubio » Pellicano comune

Pellicano comune

Il Pellicano comune o pellicano bianco (Pelecanus onocrotalus) è un grande uccello pescatore della famiglia Pelecanidae.

Dalla colorazione quasi esclusivamente bianca, è ben adattato alla vita acquatica. Una volta in aria i pellicani, grazie alle lunghe ali, sono forti volatori e si spostano spesso in spettacolari formazioni a V.
A volte gruppi di pellicani comuni di 6-8 individui si dispongono in acqua in una formazione a ferro di cavallo, immergono i grandi becchi e, battendo le grandi ali, catturano i pesci in fuga.

In genere nidificano vicini tra loro, in colonie numerose. La femmina depone 2-4 uova in un nido fatto di rametti, su un albero o nell'erba. I piccoli sono allevati da entrambi i genitori.

Il pellicano comune è un grande uccello di dimensioni ragguardevoli:

  • Altezza 170 cm
  • Peso 11 kg
  • Apertura alare circa 3 metri.

Il pellicano comune vive in laghi interni e paludi dell'Europa sudorientale, Asia e Africa. Tuttavia Plinio il Giovane (61 – 113) parla di Pellicani visti anche nella Gallia settentrionale che si affaccia sul Mare del Nord.

Procurato esclusivamente in acqua, il cibo consiste in pesci e crostacei. Spesso il pellicano trattiene più prede nel becco a sacco.

Prima di ingerire il nutrimento, il pellicano elimina l'acqua che è penetrata nella sacca insieme al cibo, facendola uscire dalla fessura del becco.